^Torna Sopra
logo
  
foto1 foto2 foto3 foto4 foto5
Get Adobe Flash player

Progetto Educativo

SCUOLA PRIMARIA PARITARIA "MARIA IMMACOLATA"

SCUOLA DELL'INFANZIA PARITARIA "F. SALVADORI"

VIA GENOVA,5 - CATANZARO LIDO

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

PROGETTO EDUCATIVO.
  1. La Scuola Primaria Paritaria "M. Immacolata" e la Scuola dell'Infanzia "F. Salvadori" sono scuole per l'educazione cattolica che vogliono continuare la missione salvifica della chiesa in vista soprattutto dell'educazione alla fede. La Cooperativa "Padre Giovanni Semeria" che gestisce le scuole sopraindicate si ispira agli insegnamenti dei Padri Fondatori "Padre G. Minozzi e Padre G. Semeria" della Famiglia dei Discepoli e della Fondatrice della Congregazione delle Suore dell'Immacolata Concezione d'Ivrea, Madre Antonia Maria Verna, che ritennero importantissima l'educazione religiosa e culturale dei fanciulli e dei giovani.
FINALITA' EDUCATIVE.
  1. La nostra scuola si propone di:
  • consentire ad ogni alunno di raggiungere la formazione completa umana e cristiana;
  • offrire la possibilità di vivere nella scuola esperienze cristiane oltre che culturali;
  • promuovere una cultura di appartenenza alla Chiesa Cattolica in modo da sviluppare i valori della riconciliazione, della pace e della solidarietà;
  • promuovere il senso di appartenenza alla chiesa locale in modo da facilitare il senso della quotidiana testimonianza.

       3. L'opera educativa realizzata con attenzione d'amore agli alunni singolarmente considerati, si propone di renderli capaci di:

  • esprimere pienamente tutte le potenzialità del proprio essere;
  • discernere criticamente i veri messaggi culturali;
  • compiere scelte libere e responsabili, conformi al Vangelo;
  • inserirsi attivamente nella società civile.
LA COMUNITA' EDUCATIVA.
  1. La comunità educativa, con la sua azione e testimonianza è protagonista dell'educazione cattolica, poiché essa assicura l'atmosfera cristiana che deve permeare l'insegnamento e la vita della scuola. In questa ottica, ogni componente riconosce e rispetta non solo i diversi doni, ma anche i diversi ruoli e contribuisce a farli convergere armonicamente nel servizio educativo.
  • La dirigente e le insegnanti religiose e laiche portano la responsabilità globale dell'azione educativa.
A TUTTI E' DOMANDATO:
  • fedeltà alla loro missione educativa attraverso un cammino di formazione permanente per una testimonianza personale di valori e di contenuti umani e cristiani;
  • capacità di collaborazione nella comune programmazione e nello stile educativo comune;
  • aggiornamento professionale costante.

- I genitori cristiani che affidano i loro figli alla scuola cattolica, hanno la grave responsabilità e il personale dovere di educarli cristianamente.

ESSI sono perciò tenuti alla collaborazione attiva sia partecipando direttamente allo sforzo educativo della scuola, sia vigilando, attraverso i diversi mezzi offerti dalle strutture di partecipazione, nella educazione cristiana dei propri figli.

- Gli alunni sono i protagonisti del cammino culturale e formativo della nostra scuola, devono perciò essere aiutati a maturare progressivamente la coscienza che la propria crescita integrale e la realizzazione della propria personalità dipendono dalla loro capacità di impegno attivo e di collaborazione responsabile a tutta l'azione educativa della scuola. Ad ESSI è richiesto di:

  • verificare e rendere progressivamente più autentiche le motivazioni della loro presenza nella <<nostra scuola cattolica>>;
  • accertare in modo responsabile i valori cristiani proposti;
  • crescere nella capacità di convivenza attraverso il dialogo educativo con tutti i membri della comunità;
  • usare bene i mezzi di comunicazione;
  • partecipare alle iniziative promosse;
  • porre attenzione alle norme disciplinari che aiutano a vivere nell'ordine e nell'armonia;
  • aprirsi all'associazionismo per poter maturare, nella esperienza, i valori dell'amicizia, del dialogo, della società

- Gli EX -alunni sono invitati a far parte dell'associazione FAEX che ha obiettivi formativi e umanitari e coinvolge anche le famiglie.

ORGANISMI DI PARTECIPAZIONE
  1. L'azione educativa è affiancata dagli Organi Collegiali
CONCLUSIONE

Centro propulsore della Scuola Cattolica che da tanti decenni opera sul quartiere sono la Suore di carità d'Ivrea che hanno come luce ispirante del cammino formativo l'Immacolata Concezione.

A LEI è affidata, come a Guida e Maestra, l'azione educativa, e Lei viene indicata come modello ai fanciulli, ai giovani e a tutti i membri della comunità educativa, perché specchiandosi in Lei, riescano ad acquistare i lineamenti propri delle << creature nuove>>, redente da Cristo, rese in LUI, figli di Dio.

E' L'AUGURIO PER TUTTI.

 

 

Copyright © 2014. Istituto Maria Immacolata Rights Reserved.